Come risolvere alcuni casi particolari

  • Le superfici di legno trattate con olio paglierino o con lucidanti a base di silicone, anche se non presentano difetti superficiali, possono risultare irrimediabilmente danneggiate perché l’olio paglierino crea uno strato superficiale untuoso che assorbe e trattiene la sporcizia mentre il silicone crea una barriera che impedisce l'ancoraggio di tutte le vernici.
    Si raccomanda quindi, come consiglio per la manutenzione del legno, un’accurata carteggiatura e pulizia delle superfici con un diluente, prima di iniziare un qualsiasi trattamento per verniciare legno sul legno già trattato con olio paglierino o lucidanti.
  • Per eseguire una stuccatura ottimale con lo stucco in pasta di legno (Stuccolegno), si consiglia di scegliere un colore simile o eventualmente poco più scuro del legno da riparare.
    Se invece si deve stuccare un legno che verrà tinteggiato, applicare lo stucco nel colore uguale al tingente scelto, anche se il legno grezzo è molto più chiaro.
    Nel caso in cui non ci sia lo stucco dello stesso colore del tingente, prendere uno stucco di colore chiaro (pioppo o frassino) e miscelarlo/colorarlo con lo stesso tingente con il quale si tingerà successivamente il legno (Tival Color Tingilegno).
  • Il legno tarlato può essere risanato in diversi modi: iniettando l’antitarlo con una siringa direttamente nei fori creati dal tarlo (per eliminare le uova eventualmente lasciate dall’insetto) oppure applicando l’antitarlo a pennello su tutta la superficie.
    Nel caso in cui, con l’applicazione dell’antitarlo sulla superficie non si riesca ad eliminare il problema, occorre applicare il prodotto in abbondanza oppure, se possibile, applicare l’antitarlo per assorbimento immergendo l’oggetto di legno in un contenitore e, subito dopo, coprire l’oggetto tarlato con un telo in plastica per evitare che l’antitarlo evapori prima di raggiungere l’effetto desiderato.
    Lasciare l’oggetto coperto con il telo di plastica per 2/3 giorni.
  • Il tempo necessario per l’essiccazione completa della vernice applicata può sensibilmente variare in relazione al tipo di legno trattato (e da come è stato levigato) e dalle condizioni ambientali del luogo dove si trova il legno verniciato (temperatura ed umidità ambientali).
  • Tutti i prodotti vernicianti sono formulati per essere applicati alla temperatura di 20°C con umidità relativa del 60%. Più ci si allontana da questi valori e tanto più potrebbe variare il tempo necessario per l’essiccazione ottimale della vernice.

 Torna ai Consigli

Teniamoci in contatto!

gentile sig. sig.ra

Veleca

20843 Verano Brianza (MB)
Viale Lombardia, 19

P.Iva 02535310961
Tel (+39) 0362/990252
Fax (+39) 0362/990791
Mail info@veleca.it

Scrivici