La manutenzione del legno per esterno

Il legno per esterno è uno dei materiali preferiti da chi desidera arredare la casa e da chi, stanco della monotonia, decide di dare un tocco di classe alla propria abitazione. È un elemento che si adatta con facilità a tutti i gusti integrandosi sia con elementi classici sia con elementi più moderni.

Ad esempio, arredare il proprio giardino con il legno consente di creare degli ambienti esterni in cui potersi rilassare nelle giornate estive. Pergolati, tavoli, sedie e gazebi in legno possono fare la differenza e cambiare l’aspetto esterno di una casa.

Se è vero che il legno è uno degli elementi più amati, è anche vero che richiede cura ed attenzione, sia in fase di acquisto (scegliere il giusto legno per i giusti ambienti), sia in fase di manutenzione. Il legno per esterni è un materiale che va curato nel tempo per preservarne la sua bellezza naturale.

 

Il legno per esterno è esposto 24 ore su 24 ad agenti atmosferici come pioggia, grandine, acqua, umidità e raggi ultravioletti.

È quindi necessario effettuare una manutenzione del legno per esterno per evitare che questo si rovini e si deteriori con il passare del tempo.

Cerchiamo quindi di capire quali passaggi sono necessari per mantenere il nostro legno per esterni in buono stato e, soprattutto, quali prodotti poter usare e come poterli applicare alle superfici interessate.

  • Per prima cosa, consigliamo di carteggiare il legno con una carta abrasiva (grana 180) e di pulire la superficie da sporco ed eventuali residui della vecchia vernice. Assicurarsi che il legno sia pulito ed asciutto prima di iniziare il trattamento di manutenzione.

  • La massima protezione del legno per esterno si ottiene applicando tante mani di impregnante per quante ne riesce ad assorbire il legno stesso. Quando il legno trattato con più mani di impregnante diventa lucido, significa che è saturo e non può più assorbire impregnante ma nemmeno la pioggia e quindi, in questo stato, il legno sarà protetto dall’esposizione alle intemperie.

  • Consigliamo l’applicazione dell’impregnante Legnosan per la sua facilità di utilizzo e la sua qualità professionale. Questo prodotto è inodore, asciuga velocemente e contiene dei filtri speciali che proteggono il legno dai raggi ultravioletti.

  • Se si vuole ottenere una superficie con l’aspetto cerato/satinato consigliamo di applicare Legnosan Cera. È un impregnante per legno atossico ed inodore che può essere usato come trattamento di finitura cerata/satinata su legno verniciato con un impregnante tradizionale come il Legnosan.

Questo tipo di trattamento realizzato con l’impregnante garantisce un’ottima protezione al legno per esterno e consentirà una manutenzione nel tempo particolarmente semplice e sbrigativa.

Pubblicato il 25/06/2021
 Torna al BLOG

Teniamoci in contatto!

gentile sig. sig.ra